03_L’autore, f.

Celato dietro una lettera ed un punto, Francesco Marocco è architetto del paesaggio, barese, classe 1976.

Esordisce, pubblicando nell’ottobre 2006 L’estate in cui il Bari comprò Joao Paulo, per le edizioni Lameridiana. Dopo collaborazioni puntuali con Repubblica Bari, da gennaio 2008 scrive domenicalmente sul Corriere del Mezzogiorno un episodio de “Le avventure di Primperan”.

Per contattarlo, lasciate un commento o scrivete a: kekkomarollo@gmail.com

Responses

  1. salve ci siamo visti alla presentazione del suo libro a Trinitapoli personalmente ho letto tutti e sei i racconti il migliore era sicuramente quello con il titolo spagnolo. Se avesse dovuto continuarlo che scelta avrebbe fatto fare alla protagonista del racconto?

  2. anke io ero a trinitapoli

  3. ciao ragazzi, ho appena postato un articolo sull’incontro di oggi, spostiamo lì la discussione.
    f.

  4. Esto sí que ha sido una sorpresa!
    Ayer viernes te dejé como profesor de paisajismo y hoy te descubro en otra faceta tan creativa como la anterior. Como decía Pilar “vas bien, sigue trabajando” 😉
    Un abrazo de una historiadora

  5. Hola Isabel,
    ya ves… la vida no deja de sorprendernos nunca. Siempre necesitamos dos trabajos, uno para llenar la nevera y otro para llenar el alma. Allí estamos. Una curiosidad: como has dado con el blog? Un abrazo y espero verte pronto por aquì.

  6. Deformación profesional: tengo el vicio adquirido de buscar información, en este caso, de saber sobre los profesores que me enseñan.

    Aunque reconozco sinceramente que no esperaba encontrarte en esta doble faceta hasta el punto que pensé que era una confusión del buscador.

    En cualquier caso, me alegro de saberlo. Me parece que es una sana costumbre volcar lo que llevamos dentro, y si tu lo haces bien con la escritura o el dibujo, es tan buen remedio contra la nausea existencial como lo es el Primperan con la física.

    Por cierto, si esta semana continuas en talleres, tomate ración doble que lo necesitarás.

    Seguiré con interés la aventura de tu personaje.
    Un abrazo

    PD: ¿has leido La Nausea de Camus?

  7. uy! era de Sartre no de Camus

  8. Ciao Francesco, anche Io sono sorpressa. Isabel me ha detto di questo fatto…Cercavo l’escussa per reciclare il mio italiano, dimenticato da tredici anni fa, adesso cercheró questo libro e poi parliamo, va bene?. (scussa la mia ortografia, stó faccendo uno sforzo). Ciao, Ciao..

  9. ciao francesco io ho assistito all’incontro che si è tenuto a trinitapoli il 19 maggio!!! ho letto il libro”il tumulto”!!!io ,insieme alle mie amiche di classe e la mia prof abbiamo letto la prima storia,molto bella…mi ha fatto molto riflettere dp la lettura l’atteggiamento di viky quando viene insultata dalle amiche trappana (le ragazze si sono messe a ridere,vicky più tutte).volevo sapere cm tu interpetri questo e come deve essere interpetrato!!!spero di essere stata chiara…attendo una risposta!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: